In questo sito utilizziamo i cookies

continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Per saperne di piu'

Approvo

Bikin'Gavoi desidera informare gli Utenti che il proprio sito utilizza unicamente cookies c.d. “tecnici”: si tratta di cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente; non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web. Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure. Inoltre, all’interno dei cookies tecnici utilizzati dal sito web, vengono utilizzati anche cookies c.d. “analytics”, assibilabili ai cookies c.d. “tecnici”, in quanto utilizzati soltanto a fini di ottimizzazione del sito, direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. Infine, si specifica che il sito web non utilizza alcun tipo di cookie atto alla profilazione dell’utenza.

 

Relativamente, quindi, ai soli aspetti di natura tecnica, cookies tecnici e protocolli, desideriamo informare che:

• I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web possono acquisire, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

• Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli Utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'Utente. Questi dati possono essere utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime e aggregate sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di eventuali responsabilità, in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito. In generale, al di là della tipologia di cookies utilizzati dal presente sito web, desideriamo informarLa che, oltre alle tutele previste dalla normativa vigente, sono disponibili eventuali opzioni per navigare senza cookie, quali a titolo di esempio: Blocca i cookie di terze parti: i cookie di terze parti non sono generalmente indispensabili per navigare, quindi puoi rifiutarli per default, attraverso apposite funzioni del tuo browser. Attiva l'opzione Do Not Track: l'opzione Do Not Track è presente nella maggior parte dei browser di ultima generazione. I siti web progettati in modo da rispettare questa opzione, quando viene attivata, dovrebbero automaticamente smettere di raccogliere alcuni tuoi dati di navigazione. Come detto, tuttavia, non tutti i siti web sono impostati in modo da rispettare questa opzione (discrezionale). Attiva la modalità di "navigazione anonima": mediante questa funzione puoi navigare senza lasciare traccia nel browser dei dati di navigazione. I siti non si ricorderanno di te, le pagine che visiti non saranno memorizzate nella cronologia e i nuovi cookie saranno cancellati. La funzione navigazione anonima non garantisce comunque l'anonimato su Internet, perché serve solo a non mantenere i dati di navigazione nel browser, mentre invece i tuoi dati di navigazione continueranno a restare disponibili ai gestori dei siti web e ai provider di connettività. Elimina direttamente i cookie: ci sono apposite funzioni per farlo in tutti i browser. Ricorda però che ad ogni collegamento ad Internet vengono scaricati nuovi cookie, per cui l'operazione di cancellazione andrebbe eseguita periodicamente. Volendo, alcuni browser offrono dei sistemi automatizzati per la cancellazione periodica dei cookie.

 

Questa è la descrizione del giro in programma per il nostro primo evento. Come già detto abbiamo pensato ad un percorso che può far storcere il naso ai bikers più smaliziati, ma abbiamo scelto un itinerario alla portata di tutti, per fare in modo che chiunque possa godere di una giornata in compagnia senza correre rischi.

 

Partiamo dalla piazza della chiesa parrocchiale di San Gavino, al centro del paese (777 m slm), e attraversando il centro storico saliamo verso “Sant'Omine” (845m slm). Da qui si rientra al centro abitato e si percorrono le viuzze più strette del centro storico passando per "Santu Jubanne", "Sa Hosta", "Sa Horte Manna", "S'Antana 'e Susu", "Su Caramu", "Malu Pensu", "Sant'Antiocru", "Su Harruzzu" e "Sant'Antoni" fino ad arrivare al punto più basso del paese a “Badu Lodine” (695m slm). A questo punto si lascia l’asfalto e si scende verso il lago di Gusana su una vecchia strada che abbiamo riaperto nelle scorse settimane dopo anni di totale abbandono. Una parte del fondo di questa strada è leggermente smosso, in seguito a recenti lavori di sistemazione. Raggiungiamo il lago di Gusana a “Su Pont’Arbu” (655 m slm) e facciamo qualche centinaio di metri di trasferimento su asfalto fino al bivio del Ristorante Sa Valasa, dove è prevista una breve sosta ristoro. Lasciamo nuovamente l'asfalto e saliamo verso"Garìo" fino ai 695 m di quota, e proseguiamo verso le Domus de Jana de “S’Iscritzola”. Da qui si torna alla statale 128 per attraversare il ponte sul lago. Subito dopo il ponte si scende sulla destra verso il lago, su una sterrata che dopo qualche metro diventa un sentiero che prosegue sotto un fitto bosco di lecci, passando sotto Hotel Taloro e sotto il Ponte Aratu della statale 128. Qui facciamo un'altra breve sosta, per poi imboccare la valle di "Aratu" che prende il nome dall'omonimo fiume che la percorre, e nasce alle pendici del "Bruncu Spina". Noi percorriamo solo la prima parte di questa valle dal lato destro del fiume, fino ad un semplice guado che ci porta sull'altra sponda. Da qui proseguiamo verso i menhir di “Perdas Fittas” (665 m slm) che lasciamo alla nostra destra e iniziamo un saliscendi che ci porta fino a quota 700 m dove guadiamo, per la seconda volta, il fiume sotto un fitto bosco di ontani. Siamo tornati sul lato destro del fiume e ridiscendiamo verso il lago. Un ultimo guado ci riporta sulla strada percorsa in precedenza e proseguiamo alla nostra sinistra per salire verso "Nodu Lopene" dove secondo un'antica leggenda si svolgeva il rito del sacrifico degli anziani. Noi non saliamo alla cima di questa formazione rocciosa, ma arriviamo alla sua base a quota 780 m. Da qui si gode di una bellissima vista su tutta la valle di Aratu fino al Bruncu Spina, al versante di Desulo della montagna e al passo di Tascusì. Chi non volesse affrontare questo tratto di salita può proseguire sul percorso alternativo che riporta - costeggiando il fiume e il lago - fino alla statale 128. Questa strada è la stessa a cui ci si ricongiunge dopo la discesa dalla base di Lopene. A questo punto siamo tornati alla statale 128 e manca circa un chilometro di asfalto per arrivare al campeggio per il pranzo. Nel terreno del campeggio sono presenti le rovine di un nuraghe che è possibile visitare.

Per avere un idea del giro potete visitare questa pagina. La traccia gps della prima parte del giro- purtroppo - non è precisissima.